Recensione KX450 2019

Tutto ciò che riguarda la vostra "lei" e non...
Unica sezione seria...

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda kawarossi » ven dic 14, 2018 10:19 am

Mone101 ha scritto:
kawarossi ha scritto:
Mone101 ha scritto:
kawarossi ha scritto:
Mone101 ha scritto:
Roas30 ha scritto:Si beh ma sappiamo per certo che la gente non è normale quindi tutto ok

Si infatti,prendere una moto e poi rivenderla non ha senso.....

Però per adesso qui sul forum chi ha parlato nessuno ha fatto il passaggio da 450 16/18 alla 19 e ha detto come si trova rispetto la serie precedente.....

Appena mi arriva e la proverò ti farò sapere...


Ottimo......e dicci che cosa ce nel kit... :)

OK...domani sera dovrebbe arrivarmi...è già in ritardo di una settimana tra un rinvio e l'altro ma SENZA aver pagato 1 Euro in anticipo!


La hai presa ufficiale?

no, import
Avatar utente
kawarossi
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar lug 24, 2012 1:39 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda Mone101 » ven dic 14, 2018 1:38 pm

P.S....,quando feci il.primo tagliando a 2 ore,mi accorsi che il filtro di plastica quello a cilindro sotto la pedalina cambio era crepato dove ce la vite,sicuro era arrivato cosi dal jap perché la moto lo tolta io dalla cassa....mandate le foto al concessionario e pezzo passato in garanzia kawasaki Italia.....ok dai pezzo da un valore di 20euro,però dai per chi non abituato a ste cose si resta sbalorditi :D :D
Avatar utente
Mone101
 
Messaggi: 4975
Iscritto il: dom ago 15, 2010 8:18 pm
Località: Fàtima

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda Braaap » ven dic 14, 2018 2:14 pm

Ciao Lo , azzarola Simo ce lo scanna sempre sto gas :e14c: :lol: comunque se sei interessato a permutare io ho delle TAC 2017 :wink:
Avatar utente
Braaap
 
Messaggi: 771
Iscritto il: dom mar 15, 2015 9:24 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda zosar » sab dic 15, 2018 3:39 pm

Vista da fuori in pista e nel paddoc sembra una bella moto.
Qualcuno sà se tra le migliorie al motore è steta montata la bronzina sulla biella?
zosar
 
Messaggi: 201
Iscritto il: mar nov 08, 2011 4:46 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda Gigiforka » sab dic 15, 2018 4:03 pm

zosar ha scritto:Vista da fuori in pista e nel paddoc sembra una bella moto.
Qualcuno sà se tra le migliorie al motore è steta montata la bronzina sulla biella?

Penso di si, perché come ricambio danno tutto l'albero come il 250 e non piu la biella e gabbia sfusi.
Gigiforka
 
Messaggi: 445
Iscritto il: mer gen 17, 2018 12:04 am

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda kawarossi » sab dic 15, 2018 5:29 pm

Per adesso l’ho assemblata...a me personalmente piace molto!sarà che un bel verde brillante piace e mette di buon umore...come kit sempre il solito, misero se vogliamo, essenziale: triangolo, chiave candela e tendiraggi, guarnizioni varie, stop! L’ho provata 3 minuti in strada giusto per vedere come va, motore sempre bello corposo, davanti mi pare un po’ alta ma devo ancora sfilare le forche di una tacca come mia consuetudine, il dietro effettivamente rimane più alto delle precedenti. Ma son tutte impressioni da giretto misero. Da seduti sopra sembra corta e più contenuta. La leva del freno anteriore come dice dober, se la si aziona nella gola è effettivamente stretta e come detto da lo-kyb la frizione bisogna tirarla tutta de la di aziona nella gola della leva. Guardando poi sul manuale ho visto la disposizione di leve e bottoncini vari: spostano i braccialetti leve verso l’interno del manubrio rispetto a dove le ho sempre messe io e in questo modo la leva del freno ha una superficie più larga e pure la frizione la si aziona in un punto che fa più leva, magari sono cazzate ma effettivamente hanno effetto...ripeto, impressioni immediate, aspetto di provarla in pista per impressioni più ‘concrete’.
Avatar utente
kawarossi
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar lug 24, 2012 1:39 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda marcross74 » sab dic 15, 2018 7:28 pm

Provata x 2 giri di pista
Ho riscontrato rispetto mia verza kxf 250 017 con forca showa 09 e link al post più bassa 10mm


Telaio più stretto zona ginocchia e pedane
Forca un pelo più dura e poco scorrevole
Sembra leggera in curva anche se alta
Freni migliorati specialmente anteriore
Frizza idraulica passabile ma non morbida
Motore non mi esprimo perché non abituato
Nel complesso piaciuta
Ma sono di parte :e32b:
Ultima modifica di marcross74 il dom dic 16, 2018 12:08 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
marcross74
 
Messaggi: 4538
Iscritto il: mer ott 22, 2008 8:37 pm
Località:

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda kawarossi » sab dic 15, 2018 11:48 pm

Ah, toccando anche un altro thread del forum ho messo subito un paio di manopole ODI e, sebbene non fossi troppo convinto devo dire che van benissimo, soprattutto il comando gas che rispetto alla mio solito comando con tubo in alluminio, è molto più libero e scorre che è un piacere! La ghiera utilizzata è la J mi pare , non la A o B prevista da manualetto contenuto nella confezione. Quindi per me le manopole sono assolutamente OK!!!facilità incredibile nel montarle senza dover usare fili di ferro e colle varie
Avatar utente
kawarossi
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar lug 24, 2012 1:39 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda Minu_93 » gio dic 20, 2018 1:49 pm

kawarossi ha scritto:Ah, toccando anche un altro thread del forum ho messo subito un paio di manopole ODI e, sebbene non fossi troppo convinto devo dire che van benissimo, soprattutto il comando gas che rispetto alla mio solito comando con tubo in alluminio, è molto più libero e scorre che è un piacere! La ghiera utilizzata è la J mi pare , non la A o B prevista da manualetto contenuto nella confezione. Quindi per me le manopole sono assolutamente OK!!!facilità incredibile nel montarle senza dover usare fili di ferro e colle varie

Dove l'hai presa la J?
Avatar utente
Minu_93
 
Messaggi: 535
Iscritto il: gio nov 14, 2013 7:15 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda kawarossi » ven dic 21, 2018 6:24 pm

Minu_93 ha scritto:
kawarossi ha scritto:Ah, toccando anche un altro thread del forum ho messo subito un paio di manopole ODI e, sebbene non fossi troppo convinto devo dire che van benissimo, soprattutto il comando gas che rispetto alla mio solito comando con tubo in alluminio, è molto più libero e scorre che è un piacere! La ghiera utilizzata è la J mi pare , non la A o B prevista da manualetto contenuto nella confezione. Quindi per me le manopole sono assolutamente OK!!!facilità incredibile nel montarle senza dover usare fili di ferro e colle varie

Dove l'hai presa la J?

Ciao, non mi ricordo se era marchiata con J o Y, comunque sarebbe stato adatto per una Yamaha 450 (nel libretto allegati per i KXF arrivavano fino al 2014 mi pare) ed era una delle 3 ghiere comprese nella confezione.
Le manopole erano per 4T e le ho prese su greenlandMX (sito spagnolo penso)
Avatar utente
kawarossi
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar lug 24, 2012 1:39 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda Forst33 » ven dic 21, 2018 8:09 pm

La J è come dici per yamaha

Per caso hai una foto della cam?
Avatar utente
Forst33
 
Messaggi: 15256
Iscritto il: gio lug 29, 2010 4:54 pm
Località: Trento

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda Albee253 » ven dic 21, 2018 9:15 pm

Lo-KYB ha scritto:Moto comprata concessionario ufficiale Kawasaki Zaborra di Bellinzago, 4+ ore di vita, 4 uscite Cassano e Castelnuovo, pilota mio figlio 183cm. x 72kg. primo 450 di carriera (povera :mrgreen: )

E' una moto esagerata! :e311: :shock: nel suo complesso, telaio+motore+sospensioni sembra progettata per il supercross, le molle dure alla forcella, caricata sull'avantreno, erogazione da botta sotto, etc. sembra fatta su misura per uscire forte dalle curve con il rampone subito dopo saltando da seduto, appena ci si siede si sente il posteriore alto rispetto alle precedenti, ma è solo una sensazione data anche dalla conformazione della sella e dal link che nella parte iniziale si siede meno rispetto al 2018, poi sotto vedremo il perchè, per chi deve divertirsi penso ci sia ben poco da cambiare a parte addolcire il motore, per chi deve gareggiare va cmq ribilanciata a misura per le nostre piste e la sua guida. :)

Cerco di fare un elenco dei dettagli che mi sono rimasti impressi:
Telaio è talmente sensibile che ogni regolazione di bilanciamento influisce in modo pesante sulla guida, se da un lato è un bene, dall'altro lato occorre stare attenti a muoversi per esempio con solo mezzo giro di molla al mono per volta e la catena tirata sempre giusta o da degli strattoni, solita rotella tendicatena posizionata nel posto giusto :roll: spero che oltre alla ghiera del mono copino da KTM anche lo scorricatena così risolvono un problema antico. :mrgreen:
Freni nessun problema, sono modulabili e potenti quando servono.
Frizione idraulica occorre abituarsi, è diversa dalle austriache, il comando è efficiente solo quasi contro la manopola, già spurgata ma a parte qualche micro bolla, ho realizzato che sia così, migliorabile.
Piastre sterzo, sono sempre le solite, poco rigide ma accettabili, per una moto così si preferirebbe però qualcosa in più con il manubrio già da 28 di serie e non da 22.
Pedane regolabili in altezza messe subito nella posizione più bassa appena dopo il rodaggio, sono belle e hanno una bella presa, si sente la differenza in meglio alle caviglie si stringe meglio il telaio.
Sospensioni, la forcella monta una molla da 5.0Nmm. a mio parere avendo gli steli da 49 è troppo dura, la taratura originale è morbida e con la molla dura si sente molto il suo lavoro anche fisicamente sugli avambracci, sto pensando di sostituirla con una molla da 4.7 sempre che non trovi della AIR 2017-2018 da permutare, il mono non ha bisogno di particolari attenzioni, regolato il sag a 45 (richiede di più a causa del link che rispetto al 2018 è progressivo costante, nella parte iniziale risulta più sostenuto) e il sag rider a 105, va bene con la molla di serie, altro discorso i clik di manuale, sono eccessivamente morbidi, la moto si muove troppo, quindi occorre chiudere senza troppa paura, quelle che ho usato sono 10comp. 2giri HV. 11rit. regolare invece la forcella è più facile e basta "sentire" cosa trasmette, si deve però fare attenzione al beccheggio, è superiore alle moto precedenti e va tenuto sotto controllo con sospensioni frenate nel modo adeguato, il problema è che si fa presto a passare da una moto che copia a una moto che spinge quando si sbagliano le regolazione, il centro di massa dev'essere posizionato in modo tale che in qualunque posizione si trovi il pilota tende a fare da perno, non è una moto che richiede grandi spostamenti del corpo e se non si è abituati ci si deve dedicare un po' di tempo, al mono due aggiornamenti belli e validi di serie, la ghiera simile a KTM con la brugola da 4mm. basta martellate finalmente e il registro alta velocità di diametro maggiore rispetto alla 250.
Gomme di serie Dunlop ant. 80/100/21 e post. 120/80/19, la posteriore è oscena, :twisted: tolta subito, in questo periodo freddo va tenuta con la pressione bassa 0.7-0.8 ma sembra di avere la gomma bucata, :e411: poi si deforma schiacciandosi, l'anteriore non da particolari problemi, è discreta ma non all'altezza di Pirelli Scorpion o Goldentyre con lo stesso disegno Scorpion, attualmente monto le camere originali ma appena possibile con il cambio gomme monterò le mousse :e12f: che rendono la guida più sicura.
Motore con una erogazione ai bassi eccezionale, avevo provato l'Husqvarna 450 2019 ma con questa non c'è storia, se non si sta attenti nelle buche si muove l'acceleratore :arrow: (che va regolato con gioco abbondante) e ooooppp la moto al posto del cappello, :!: tanto che dalla mappa verde siamo passati alla nera e la manterremo, gestire i cv di questa moto non è uno scherzo tanto che mio figlio sceso dal 250 qualche mese fa, con questa attualmente gli rimane qualche secondo in tasca di troppo, :e404: il cambio funziona molto bene in linea con le altre ed è rapportato il giusto, se qualcuno preferisce si potrebbe montare una corona con un dente in più, ma a mio avviso non necessita di essere accorciata, con questo motore si esce dalle curve anche in quinta, tanto che se non ci fosse il problema della partenza, due ingranaggi si potrebbero togliere :D la frizione non è eccezionale, ma ultimamente mi sembra un male comune a tante altre moto, migliorarla forse con una pompa diversa che prenda subito la spinta sarebbe già una soluzione, per il resto poco da dire, con la mappa nera è poco rumorosa e consuma poco, una vera moto greenpower :D
Accensione, come tocchi il bottoncino parte anche da fredda nessun problema da segnalare.

Esce senza paramotore che viene fornito come accessorio a una ventina di mauri.
Poi vabbè, plastiche, manopole cazzi e mazzi non servono ad andare ne forte ne piano e vanno a gusti. :e137:
Andatela a vedere ne vale la pena e se potete provatela, vi lascerà senza parole. :e418:

https://www.youtube.com/watch?v=KEPOuy-Ujis non funziona la modalità video.
Immagine


Ciao Lo-KYB, scusa se sfrutto questa discussione, ma non ci sono più i messaggi personali e avrei bisogno di contattarti per un problema con il mono del mio CR duemmezzo.
Il mio numero è tre tre nove quattro due tre sei cinque quattro uno, mandami un sms o un whatsapp quando hai tempo che ti chiamo e ti spiego.
Grazie.
Scusate il fuori argomento.
Avatar utente
Albee253
 
Messaggi: 2201
Iscritto il: mar mar 17, 2009 10:36 pm
Località: VC

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda kawarossi » dom dic 23, 2018 11:57 am

Forst33 ha scritto:La J è come dici per yamaha

Per caso hai una foto della cam?

Oddio, dovrei smontare il comando gas...ma dalla foto nn è che si capisca tanto, da una cam all’altra cambia solo lo spessore del disco e il diametro...per avere un riscontro dovresti avere il pezzo tra le mani...
Avatar utente
kawarossi
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar lug 24, 2012 1:39 pm

Re: Recensione KX450 2

Messaggio da leggereda Cruscone » dom dic 23, 2018 4:31 pm

L’ho usata anche io oggi... 8)
È molto piccola, non me lo aspettavo ma è molto bassa a livello di piastre, il manubrio e il solito ma sembra molto basso, le pedane erano standard, non so se si possono abbassare ma per me che passo il metro e ottanta proverei, pure il proprietario che e più alto ha avuto la stessa impressione, specie sui salti sembra di essere su un 85...questione di abitudine sicuramente.
Per il resto nulla da dire in sella come misure, pedane larghissime, sella bella sostenuta, leva cambio ok, le freno forse un po’ troppo spostata all’interno, ogni tanto non la trovavo.
Di motore mi è piaciuta molto, non è cattiva ha dei bei bassi e buon allungo, meno allungo del kawa vecchio più di Honda, a livello di telaio invece l’ho sentita molto caricata sull’anteriore quasi pesante, non mi ha dato il feeling del vecchio 450...ne di Honda che comunque è più maneggevole...se devo fare un paragone con il vecchio kx mi è sembrata meno bilanciata, forse più facile in inserimento ma non intuitiva, resta comunque molto ferma, molti mi avevano detto che sembrava un honda non è così ma è più agile del vecchio kx.
Davanti non frena male, dietro frena pochino a mio parere.
Frizione ottima, non mi ha dato l’impressione di staccare in modo anomalo.
Vista da ferma in certe cose è migliorata molto, in altre mi fa cagarissimo, ha un silenziatore che sembra quello di un 180/90 Fiat, il motorino dell’avviamento cinesissimo a vista e la testona del motore non aiutano, la linea tutto sommato dal vero è meglio che in foto, e ha un serbatoio basso e spostato verso il centro della moto molto carino.
In sintesi non mi ha convinto tantissimo, di sicuro ci sarebbe da provarla meglio e sistemarla un po’ in certe cose (come tutte) ma io che coi kawa mi sono sempre trovato benissino al primo colpo non mi sono innamorato.
Avatar utente
Cruscone
 
Messaggi: 5635
Iscritto il: sab feb 04, 2012 6:10 pm

Re: Recensione KX450 2

Messaggio da leggereda Gigiforka » dom dic 23, 2018 4:59 pm

Cruscone ha scritto:L’ho usata anche io oggi... 8)
È molto piccola, non me lo aspettavo ma è molto bassa a livello di piastre, il manubrio e il solito ma sembra molto basso, le pedane erano standard, non so se si possono abbassare ma per me che passo il metro e ottanta proverei, pure il proprietario che e più alto ha avuto la stessa impressione, specie sui salti sembra di essere su un 85...questione di abitudine sicuramente.
Per il resto nulla da dire in sella come misure, pedane larghissime, sella bella sostenuta, leva cambio ok, le freno forse un po’ troppo spostata all’interno, ogni tanto non la trovavo.
Di motore mi è piaciuta molto, non è cattiva ha dei bei bassi e buon allungo, meno allungo del kawa vecchio più di Honda, a livello di telaio invece l’ho sentita molto caricata sull’anteriore quasi pesante, non mi ha dato il feeling del vecchio 450...ne di Honda che comunque è più maneggevole...se devo fare un paragone con il vecchio kx mi è sembrata meno bilanciata, forse più facile in inserimento ma non intuitiva, resta comunque molto ferma, molti mi avevano detto che sembrava un honda non è così ma è più agile del vecchio kx.
Davanti non frena male, dietro frena pochino a mio parere.
Frizione ottima, non mi ha dato l’impressione di staccare in modo anomalo.
Vista da ferma in certe cose è migliorata molto, in altre mi fa cagarissimo, ha un silenziatore che sembra quello di un 180/90 Fiat, il motorino dell’avviamento cinesissimo a vista e la testona del motore non aiutano, la linea tutto sommato dal vero è meglio che in foto, e ha un serbatoio basso e spostato verso il centro della moto molto carino.
In sintesi non mi ha convinto tantissimo, di sicuro ci sarebbe da provarla meglio e sistemarla un po’ in certe cose (come tutte) ma io che coi kawa mi sono sempre trovato benissino al primo colpo non mi sono innamorato.

Non mi insultare il 180/90 :e416: :e412:
Gigiforka
 
Messaggi: 445
Iscritto il: mer gen 17, 2018 12:04 am

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda marcross74 » dom dic 23, 2018 6:51 pm

Cruscone che moto hai adesso?
Avatar utente
marcross74
 
Messaggi: 4538
Iscritto il: mer ott 22, 2008 8:37 pm
Località:

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda Cruscone » dom dic 23, 2018 7:21 pm

marcross74 ha scritto:Cruscone che moto hai adesso?

Crf 450 19
Avatar utente
Cruscone
 
Messaggi: 5635
Iscritto il: sab feb 04, 2012 6:10 pm

Re: Recensione KX450 2019

Messaggio da leggereda kawarossi » dom dic 23, 2018 9:06 pm

Io l’ho usata ieri per la prima volta a Montagnana, ieri abbastanza viscida in alcuni punti ma non troppo fangosa, con canali in qualche curva e piccoli canaletti longitudinali che si incrociavano...riferendomi all’analisi fatta da lo-kyb sono quasi completamente d’accordo, non sarò così tecnico come lui sui dettagli delle sospensioni. Io avevo un kxf 2015 con centralina rimappata x sopperire un po’ alla ‘fiacchezza’ nei bassi bassi ma questo motore è impressionante, non tanto per allungo (mura prima della vecchia) o potenza pura ma in quanto a prontezza ai bassi, ha una forza è una linearità impressionanti! Di contro ha che come allungo ne risente un po’, ma dopo un minimo adattamento ci si abitua. Sospensioni: io avevo sfilato di una tacca le forche, indurito di un paio di click in compressione (causa fango) e sfrenato di 3 click il ritorno, il mono non l’ho toccato ma solo aumentato di 1 giro il precario (san dinamico ora a 10 cm); secondo me dovrò sfrenate di qualche click il ritorno (sui salti tendeva ad avere sempre il davanti sollevato). Rispetto al mio vecchio kx di anteriore è molto più leggera e instabile nel senso che la precedente, vuoi per le forche ad aria vuoi per l’impostazione generale diversa, davanti sul dritto sulle piccole buche in serie era come stare su una rotaia, ora occorre stare un po’ più attenti perché salta come una capra e sulle canale longitudinali è facile perdere l’anteriore. Nello stretto si gira in modo incredibile, mai provato prima su un kawa (ne ho avuti 4 prima di questa a partire dal 2006). Chiaramente nel compromesso agilità-stabilità occorre fare una scelta, impossibile avere entrambe ma devo dire che dopo aver girato un po’ al secondo rientro in pista mi son già trovato molto di più e le cose mi sono venute molto meglio. Motorino d’avviamento perfetto (ed aiuta molto in certe situazioni, es cadute) e frizione buona, mi trovavo bene con quella a filo e mi son trovato bene anche con questa idraulica. Nel complesso io sono super soddisfatto, di motore è al top, sulle sospensioni occorre fare alcuni assestamenti e prenderci un po’ la mano dopo anni guidando moto più stabili, sul fattore estetico boh, a me piace molto e dal vivo rispetto alle foto che avevo visto in anteprima è decisamente molto meglio, poi chiaro va a gusti.
Attendo di fare altre prove su piste diverse x avere un riscontro globale ma come prime impressioni a me piace!!
Avatar utente
kawarossi
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mar lug 24, 2012 1:39 pm

Precedente

Torna a TECNICA MX

Chi c’è in linea

Visitano il forum: andycast2007, Bucco21, Google Adsense [Bot], riki89, uzzi 339 e 20 ospiti