Yamaha 2021

Cosa vuol dire report?
Tutte le foto e "report gare, presentazioni, team" etc etc

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Erik » lun lug 13, 2020 12:15 pm

vero, sicuramente molto meglio delle 2005, però secondo me non ancora a livello delle blu o attuali , per carità parere personale
Avatar utente
Erik
 
Messaggi: 11995
Iscritto il: mar feb 26, 2008 10:15 am
Località: was Italy..now Lux

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda USPP77787 » lun lug 13, 2020 1:52 pm

RaspaMaxBart ha scritto:Lo sviluppo Yamaha 125/250 2t si è fermato nel 2006 e,prima di fermare,hanno aperto i cassetti e fatto quello che sarebbe andato negli anni a seguire.
Che la strada era quella lo ha dimostrato proprio la Ktm col motore nuovo che è una copia (inclinazione cilindro,albero motore,carburatore,layout motore) dell'Yz,è ,praticamente un Yz con un cilindro diverso.
Quindi,sinceramente,non vedo tutto stò sviluppo,e tutto questo è dimostrato dal banco prova "vero"non quello dei giornali "nostrani".
Veniamo ai costi,il Ktm 125 costa,nuovo,mediamente 1000 euro in più della Yamaha 125,con quei 1000 metti su una buona marmitta,il pacco lamellare e sei allineato al ktm ma con una ciclistica di prim'ordine.
Per il 250 il discorso cambia e un bel pò a favore della Yamaha,il 250 austriaco è abbastanza ingestibile da chiunque,e,come il 125,ha delle pecche qualitative mica da poco.


Meno male che non sono l'unico che lo dice, a me YZ non piaceva ma mi sono dovuto ricredere, a ottobre ne prenderemo un altra perchè la nostra 2017 ha passato le 300 ore, voglio vedere quale ferraglia a crauti puoi usare ancora per correre dopo le 100 ore sulla groppa.
Ovvio, fuori dalla cassa KTM è superiore a YZ in tutto, ma il divario a livello motoristico come dice raspa si colma con un migliaio di euro, a livello di telaio nel 2005 i tecnici yamaha han creato un capolavoro, ho diversi amici che hanno SX e Husqy nuove che quando salgono sulla blu scendono con un sorriso da orecchio a orecchio... e meno stanchi... Le arancio van bene con le valvole.
Avatar utente
USPP77787
 
Messaggi: 3421
Iscritto il: ven set 14, 2012 2:31 pm
Località: La pista del lardoso

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Battista Morlacchi » lun lug 13, 2020 9:40 pm

USPP77787 ha scritto:
RaspaMaxBart ha scritto:Lo sviluppo Yamaha 125/250 2t si è fermato nel 2006 e,prima di fermare,hanno aperto i cassetti e fatto quello che sarebbe andato negli anni a seguire.
Che la strada era quella lo ha dimostrato proprio la Ktm col motore nuovo che è una copia (inclinazione cilindro,albero motore,carburatore,layout motore) dell'Yz,è ,praticamente un Yz con un cilindro diverso.
Quindi,sinceramente,non vedo tutto stò sviluppo,e tutto questo è dimostrato dal banco prova "vero"non quello dei giornali "nostrani".
Veniamo ai costi,il Ktm 125 costa,nuovo,mediamente 1000 euro in più della Yamaha 125,con quei 1000 metti su una buona marmitta,il pacco lamellare e sei allineato al ktm ma con una ciclistica di prim'ordine.
Per il 250 il discorso cambia e un bel pò a favore della Yamaha,il 250 austriaco è abbastanza ingestibile da chiunque,e,come il 125,ha delle pecche qualitative mica da poco.


Meno male che non sono l'unico che lo dice, a me YZ non piaceva ma mi sono dovuto ricredere, a ottobre ne prenderemo un altra perchè la nostra 2017 ha passato le 300 ore, voglio vedere quale ferraglia a crauti puoi usare ancora per correre dopo le 100 ore sulla groppa.
Ovvio, fuori dalla cassa KTM è superiore a YZ in tutto, ma il divario a livello motoristico come dice raspa si colma con un migliaio di euro, a livello di telaio nel 2005 i tecnici yamaha han creato un capolavoro, ho diversi amici che hanno SX e Husqy nuove che quando salgono sulla blu scendono con un sorriso da orecchio a orecchio... e meno stanchi... Le arancio van bene con le valvole.


Wow 300 ore e spinge ancora !! Complimenti!! Bisogna solo applaudire Yamaha per L affidabilità della meccanica 2t , perché siamo sinceri... quale 4t moderno sarebbe capace di arrivare a 300 ore? Forse le vecchie 4t a carburatore... ma le nuove a iniezione un po’ lo dubito.
Battista Morlacchi
 
Messaggi: 83
Iscritto il: dom giu 21, 2020 12:28 pm

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda long jhon » lun lug 13, 2020 10:00 pm

Ma sento cose a me del tutto ignote .... forse nelle nostre zone sono tutti insensibili alla guida o forse le piste sono un pò diverse rispetto al nord Italia
Avatar utente
long jhon
 
Messaggi: 19209
Iscritto il: dom mar 09, 2008 1:22 pm
Località: Italy

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda RaspaMaxBart » lun lug 13, 2020 10:15 pm

long jhon ha scritto:Ma sento cose a me del tutto ignote .... forse nelle nostre zone sono tutti insensibili alla guida o forse le piste sono un pò diverse rispetto al nord Italia


Io non sono del nord Italia e quali sono le cose ignote Long??????
RaspaMaxBart
 
Messaggi: 1524
Iscritto il: gio set 26, 2013 10:54 am

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda ragno-rmz » lun lug 13, 2020 10:16 pm

long jhon ha scritto:Ma sento cose a me del tutto ignote .... forse nelle nostre zone sono tutti insensibili alla guida o forse le piste sono un pò diverse rispetto al nord Italia


Appunto.. lascia perdere long
P.S. Tutti leggermente di parte ora che ci penso leggendo i nomi di chi commenta :e412:
Avatar utente
ragno-rmz
 
Messaggi: 2638
Iscritto il: mar lug 21, 2009 12:54 pm
Località:

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda long jhon » lun lug 13, 2020 10:27 pm

RaspaMaxBart ha scritto:
long jhon ha scritto:Ma sento cose a me del tutto ignote .... forse nelle nostre zone sono tutti insensibili alla guida o forse le piste sono un pò diverse rispetto al nord Italia


Io non sono del nord Italia e quali sono le cose ignote Long??????


Lo so lo so che non sei molto a nord :D :wink:
Riporto solo la mia esperienza diretta, di alcune prove fatte sui 250 2T di cui parlate e dei 125 di molti ragazzi che le usano a vari livelli dalle nostre parti .... premetto che non faccio il tifo per nessuno e che sono per alcuni aspetti in accordo a quanto "velatamente" alcuni dicono ma certamente chi denigra i 2T austriaci secondo me sta delirando. Se posso fare un riassunto ... con l'intento di rendere l'idea ... yamaha è per chi si fa portare dalla moto mentre le austriache è per chi la moto la guida e non centra nulla con quello che si cerca di nascondere col concetto di facilità di guida. Ovviamente è un opinione personale ... come la vostra.
Avatar utente
long jhon
 
Messaggi: 19209
Iscritto il: dom mar 09, 2008 1:22 pm
Località: Italy

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Cruscone » lun lug 13, 2020 10:49 pm

Battista Morlacchi ha scritto:
USPP77787 ha scritto:
RaspaMaxBart ha scritto:Lo sviluppo Yamaha 125/250 2t si è fermato nel 2006 e,prima di fermare,hanno aperto i cassetti e fatto quello che sarebbe andato negli anni a seguire.
Che la strada era quella lo ha dimostrato proprio la Ktm col motore nuovo che è una copia (inclinazione cilindro,albero motore,carburatore,layout motore) dell'Yz,è ,praticamente un Yz con un cilindro diverso.
Quindi,sinceramente,non vedo tutto stò sviluppo,e tutto questo è dimostrato dal banco prova "vero"non quello dei giornali "nostrani".
Veniamo ai costi,il Ktm 125 costa,nuovo,mediamente 1000 euro in più della Yamaha 125,con quei 1000 metti su una buona marmitta,il pacco lamellare e sei allineato al ktm ma con una ciclistica di prim'ordine.
Per il 250 il discorso cambia e un bel pò a favore della Yamaha,il 250 austriaco è abbastanza ingestibile da chiunque,e,come il 125,ha delle pecche qualitative mica da poco.


Meno male che non sono l'unico che lo dice, a me YZ non piaceva ma mi sono dovuto ricredere, a ottobre ne prenderemo un altra perchè la nostra 2017 ha passato le 300 ore, voglio vedere quale ferraglia a crauti puoi usare ancora per correre dopo le 100 ore sulla groppa.
Ovvio, fuori dalla cassa KTM è superiore a YZ in tutto, ma il divario a livello motoristico come dice raspa si colma con un migliaio di euro, a livello di telaio nel 2005 i tecnici yamaha han creato un capolavoro, ho diversi amici che hanno SX e Husqy nuove che quando salgono sulla blu scendono con un sorriso da orecchio a orecchio... e meno stanchi... Le arancio van bene con le valvole.


Wow 300 ore e spinge ancora !! Complimenti!! Bisogna solo applaudire Yamaha per L affidabilità della meccanica 2t , perché siamo sinceri... quale 4t moderno sarebbe capace di arrivare a 300 ore? Forse le vecchie 4t a carburatore... ma le nuove a iniezione un po’ lo dubito.


Be dio 300 ore le ha il telaio conoscendo le vicende di questa moto Riportate sul forum.... :D
Avatar utente
Cruscone
 
Messaggi: 9263
Iscritto il: sab feb 04, 2012 6:10 pm

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Dicio174 » mar lug 14, 2020 8:01 am

long jhon ha scritto:
RaspaMaxBart ha scritto:
long jhon ha scritto:Ma sento cose a me del tutto ignote .... forse nelle nostre zone sono tutti insensibili alla guida o forse le piste sono un pò diverse rispetto al nord Italia


Io non sono del nord Italia e quali sono le cose ignote Long??????


Lo so lo so che non sei molto a nord :D :wink:
Riporto solo la mia esperienza diretta, di alcune prove fatte sui 250 2T di cui parlate e dei 125 di molti ragazzi che le usano a vari livelli dalle nostre parti .... premetto che non faccio il tifo per nessuno e che sono per alcuni aspetti in accordo a quanto "velatamente" alcuni dicono ma certamente chi denigra i 2T austriaci secondo me sta delirando. Se posso fare un riassunto ... con l'intento di rendere l'idea ... yamaha è per chi si fa portare dalla moto mentre le austriache è per chi la moto la guida e non centra nulla con quello che si cerca di nascondere col concetto di facilità di guida. Ovviamente è un opinione personale ... come la vostra.


Quoto, io quando salgo sulla yz non mi trovo per niente e si sentono tutti gli anni di differenza con ktm. Secondo me come telaio ktm è avanti una cifra, molto più stabile e soprattutto la sento sempre attaccata a terra, con la yz questo non lo sento.
Dicio174
 
Messaggi: 1147
Iscritto il: lun feb 01, 2016 9:26 pm

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda billy21 » mar lug 14, 2020 8:12 am

long jhon ha scritto:
RaspaMaxBart ha scritto:
long jhon ha scritto:Ma sento cose a me del tutto ignote .... forse nelle nostre zone sono tutti insensibili alla guida o forse le piste sono un pò diverse rispetto al nord Italia


Io non sono del nord Italia e quali sono le cose ignote Long??????


Lo so lo so che non sei molto a nord :D :wink:
Riporto solo la mia esperienza diretta, di alcune prove fatte sui 250 2T di cui parlate e dei 125 di molti ragazzi che le usano a vari livelli dalle nostre parti .... premetto che non faccio il tifo per nessuno e che sono per alcuni aspetti in accordo a quanto "velatamente" alcuni dicono ma certamente chi denigra i 2T austriaci secondo me sta delirando. Se posso fare un riassunto ... con l'intento di rendere l'idea ... yamaha è per chi si fa portare dalla moto mentre le austriache è per chi la moto la guida e non centra nulla con quello che si cerca di nascondere col concetto di facilità di guida. Ovviamente è un opinione personale ... come la vostra.

Nessuno sta denigrando i 2t austriaci...ma solo che non cè tutto sto abisso di evoluzione!!!
Oltretutto se un moto che dopo 2 lavaggi fa la ruggine vuol dire evoluta ... siamo a posto.... :mrgreen: :mrgreen:
E aggiungo che non esistono moto che ti portano in girò o che vanno guidate...se sei capace Guidi qualsiasi moto e non lo sei ti porta in giro qualsiasi moto!
È una Mia opinione....come la tua :mrgreen:
Avatar utente
billy21
 
Messaggi: 2170
Iscritto il: mar dic 23, 2008 9:24 pm
Località:

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda USPP77787 » mar lug 14, 2020 9:48 am

Cruscone ha scritto:
Battista Morlacchi ha scritto:
USPP77787 ha scritto:
RaspaMaxBart ha scritto:Lo sviluppo Yamaha 125/250 2t si è fermato nel 2006 e,prima di fermare,hanno aperto i cassetti e fatto quello che sarebbe andato negli anni a seguire.
Che la strada era quella lo ha dimostrato proprio la Ktm col motore nuovo che è una copia (inclinazione cilindro,albero motore,carburatore,layout motore) dell'Yz,è ,praticamente un Yz con un cilindro diverso.
Quindi,sinceramente,non vedo tutto stò sviluppo,e tutto questo è dimostrato dal banco prova "vero"non quello dei giornali "nostrani".
Veniamo ai costi,il Ktm 125 costa,nuovo,mediamente 1000 euro in più della Yamaha 125,con quei 1000 metti su una buona marmitta,il pacco lamellare e sei allineato al ktm ma con una ciclistica di prim'ordine.
Per il 250 il discorso cambia e un bel pò a favore della Yamaha,il 250 austriaco è abbastanza ingestibile da chiunque,e,come il 125,ha delle pecche qualitative mica da poco.


Meno male che non sono l'unico che lo dice, a me YZ non piaceva ma mi sono dovuto ricredere, a ottobre ne prenderemo un altra perchè la nostra 2017 ha passato le 300 ore, voglio vedere quale ferraglia a crauti puoi usare ancora per correre dopo le 100 ore sulla groppa.
Ovvio, fuori dalla cassa KTM è superiore a YZ in tutto, ma il divario a livello motoristico come dice raspa si colma con un migliaio di euro, a livello di telaio nel 2005 i tecnici yamaha han creato un capolavoro, ho diversi amici che hanno SX e Husqy nuove che quando salgono sulla blu scendono con un sorriso da orecchio a orecchio... e meno stanchi... Le arancio van bene con le valvole.


Wow 300 ore e spinge ancora !! Complimenti!! Bisogna solo applaudire Yamaha per L affidabilità della meccanica 2t , perché siamo sinceri... quale 4t moderno sarebbe capace di arrivare a 300 ore? Forse le vecchie 4t a carburatore... ma le nuove a iniezione un po’ lo dubito.


Be dio 300 ore le ha il telaio conoscendo le vicende di questa moto Riportate sul forum.... :D


Ovviamente, ma ho visto con i miei occhi ktm con carter esplosi e rotture di spinotti di biella tranciati di netto in mano a gente che va piano.
Mio fratello ha un passo medio per chi corre ma la moto inizia a stressarla e aldilà di rotture imputabili al nostro uso quotidiano (quindi non strutturali) abbiamo sul conto solo una bobina bruciata 10 ore fa (e sinceramente ci può anche stare) e la rottura di un traversino di uno dei miei tanti cilindri che avevo preso usato già ricromato ma non so chi avesse fatto il lavoro e soprattutto come.
La moto con poco va forte e si mantiente bene.
Ktm sta lentamente facendo un clone mettendoci del suo, ma se ci si mette mano non pensiate che da quei 34 cv che ha ne prenda altri venti, ne ha di più ma in rapporto ne guadagna meno, YZ pompata bene e KTM pompato non hanno tutto sto divario (anche se la crucca va di più, per la maggior parte degli utenti YZ si guida da sola).
Poi Dicio magari ha ragione per via dell'handling, ma c'è gente che apprezza i telai suzuki :roll: :mrgreen:
Avatar utente
USPP77787
 
Messaggi: 3421
Iscritto il: ven set 14, 2012 2:31 pm
Località: La pista del lardoso

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda gino199 » mar lug 14, 2020 11:40 am

billy21 ha scritto:
long jhon ha scritto:
RaspaMaxBart ha scritto:
long jhon ha scritto:Ma sento cose a me del tutto ignote .... forse nelle nostre zone sono tutti insensibili alla guida o forse le piste sono un pò diverse rispetto al nord Italia


Io non sono del nord Italia e quali sono le cose ignote Long??????


Lo so lo so che non sei molto a nord :D :wink:
Riporto solo la mia esperienza diretta, di alcune prove fatte sui 250 2T di cui parlate e dei 125 di molti ragazzi che le usano a vari livelli dalle nostre parti .... premetto che non faccio il tifo per nessuno e che sono per alcuni aspetti in accordo a quanto "velatamente" alcuni dicono ma certamente chi denigra i 2T austriaci secondo me sta delirando. Se posso fare un riassunto ... con l'intento di rendere l'idea ... yamaha è per chi si fa portare dalla moto mentre le austriache è per chi la moto la guida e non centra nulla con quello che si cerca di nascondere col concetto di facilità di guida. Ovviamente è un opinione personale ... come la vostra.

Nessuno sta denigrando i 2t austriaci...ma solo che non cè tutto sto abisso di evoluzione!!!
Oltretutto se un moto che dopo 2 lavaggi fa la ruggine vuol dire evoluta ... siamo a posto.... :mrgreen: :mrgreen:
E aggiungo che non esistono moto che ti portano in girò o che vanno guidate...se sei capace Guidi qualsiasi moto e non lo sei ti porta in giro qualsiasi moto!
È una Mia opinione....come la tua :mrgreen:

Quoto, è anche la mia opinione
Avatar utente
gino199
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: mar mag 08, 2018 5:38 pm

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda ragno-rmz » mar lug 14, 2020 11:42 am

Si infatti suzuki con il suo telaio dal 2008 al 2017 ha solo vinto gare e campionati con svariati piloti
Passando dai Reed ai Dungey, dai Roczen ai Desalle e De Dycker
E lo stesso telaio è durato 10 anni e tranne lievi aggiornamenti (mod 2010) la base era sempre quella
Avatar utente
ragno-rmz
 
Messaggi: 2638
Iscritto il: mar lug 21, 2009 12:54 pm
Località:

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Dicio174 » mar lug 14, 2020 1:12 pm

ragno-rmz ha scritto:Si infatti suzuki con il suo telaio dal 2008 al 2017 ha solo vinto gare e campionati con svariati piloti
Passando dai Reed ai Dungey, dai Roczen ai Desalle e De Dycker
E lo stesso telaio è durato 10 anni e tranne lievi aggiornamenti (mod 2010) la base era sempre quella


Ci aggiungo che prima di avere husky cr e ktm sx avevo un rm e anche se mi è piaciuta di meno tra le tre la preferisco alla yz. La yz ha lo sterzo veramente puntato sul davanti, sembra quasi che abbiano fatto un canotto con una inclinazione di 90 gradi. Se dovessi prendere una yz gli diminuirei l'offset delle piastre e probabilmente gli allungherei pure la bielletta dei leveraggi. E vi ricordo che la suzzu 125 ha vinto diversi campionati europei e mondiali, uno con zecchina, uno con hsu ecc...
La yz che ricordi non ha mai vinto neanche un europeo negli ultimi dieci anni. Un mio amico che faceva l'italiano ha sempre detto che girare sulla sabbia con la yz era un problema per via della sua maneggevolezza. Io l'ho provata solo sulla terra e ripeto, per come guido io non mi piace. Comunque la suzza 250 2006 con carmichael ha fatto la storia eh.
Dicio174
 
Messaggi: 1147
Iscritto il: lun feb 01, 2016 9:26 pm

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Teot » mar lug 14, 2020 1:30 pm

Dicio174 ha scritto:
ragno-rmz ha scritto:Si infatti suzuki con il suo telaio dal 2008 al 2017 ha solo vinto gare e campionati con svariati piloti
Passando dai Reed ai Dungey, dai Roczen ai Desalle e De Dycker
E lo stesso telaio è durato 10 anni e tranne lievi aggiornamenti (mod 2010) la base era sempre quella


Ci aggiungo che prima di avere husky cr e ktm sx avevo un rm e anche se mi è piaciuta di meno tra le tre la preferisco alla yz. La yz ha lo sterzo veramente puntato sul davanti, sembra quasi che abbiano fatto un canotto con una inclinazione di 90 gradi. Se dovessi prendere una yz gli diminuirei l'offset delle piastre e probabilmente gli allungherei pure la bielletta dei leveraggi. E vi ricordo che la suzzu 125 ha vinto diversi campionati europei e mondiali, uno con zecchina, uno con hsu ecc...
La yz che ricordi non ha mai vinto neanche un europeo negli ultimi dieci anni. Un mio amico che faceva l'italiano ha sempre detto che girare sulla sabbia con la yz era un problema per via della sua maneggevolezza. Io l'ho provata solo sulla terra e ripeto, per come guido io non mi piace. Comunque la suzza 250 2006 con carmichael ha fatto la storia eh.


si va be... the GOAT avrebbe vinto con un LEM
poi le moto ai quei livelli non centrano nulla con le originali
Teot
 
Messaggi: 1944
Iscritto il: sab ott 24, 2009 8:18 pm
Località: Italy

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda USPP77787 » mar lug 14, 2020 1:38 pm

Stiamo pur sempre parlando di motocross, uno sport dove uno come stewart girava con un mono fiappo come la pistola di un ottantenne e forche dure come il cemento armato e andava forte.
Quindi il singolo non fa testo, la accezione comune si.
La massa dice YZ motore merda e ciclistica top e KTM motore aereo e ciclistica efficacissima ma faticosa al punto di non essere superiore a YZ.

poi ci sono quelli come me che si segano su una moto vecchia di 20 anni e se gli dai in mano un crf 250 si trova di merda ma è un mio parere personale in uno sport iper vario, quindi se 100 dicono una cosa ci sarà un fondo di verità, se 1 dice il contrario è probabilmente un gusto personale.

(PS lasciatele la dove sono le moto da europeo in su... li si vince anche con la Bultaco se la casa munge e di sicuro a voi la stessa moto non la vendono)
Avatar utente
USPP77787
 
Messaggi: 3421
Iscritto il: ven set 14, 2012 2:31 pm
Località: La pista del lardoso

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Erik » mar lug 14, 2020 2:00 pm

Dicio174 ha scritto:
ragno-rmz ha scritto:Si infatti suzuki con il suo telaio dal 2008 al 2017 ha solo vinto gare e campionati con svariati piloti
Passando dai Reed ai Dungey, dai Roczen ai Desalle e De Dycker
E lo stesso telaio è durato 10 anni e tranne lievi aggiornamenti (mod 2010) la base era sempre quella


Ci aggiungo che prima di avere husky cr e ktm sx avevo un rm e anche se mi è piaciuta di meno tra le tre la preferisco alla yz. La yz ha lo sterzo veramente puntato sul davanti, sembra quasi che abbiano fatto un canotto con una inclinazione di 90 gradi. Se dovessi prendere una yz gli diminuirei l'offset delle piastre e probabilmente gli allungherei pure la bielletta dei leveraggi. E vi ricordo che la suzzu 125 ha vinto diversi campionati europei e mondiali, uno con zecchina, uno con hsu ecc...
La yz che ricordi non ha mai vinto neanche un europeo negli ultimi dieci anni. Un mio amico che faceva l'italiano ha sempre detto che girare sulla sabbia con la yz era un problema per via della sua maneggevolezza. Io l'ho provata solo sulla terra e ripeto, per come guido io non mi piace. Comunque la suzza 250 2006 con carmichael ha fatto la storia eh.


nel 2018 ha vinto Thibault Benistant l'emx 125 su yamaha mjc ... e il ktm era già quelo attuale.
Ma le moto da europeo cosa centrano...

come hanno scritto anche altri non credo si possano fare paragoni a quei livelli, possono fare quel che vogliono e hanno tutti o quasi sospensioni kit , piastre, etc etc...però ecco solo per evidenziare che hai sbagliato

:e412: :e412: :e412:
Avatar utente
Erik
 
Messaggi: 11995
Iscritto il: mar feb 26, 2008 10:15 am
Località: was Italy..now Lux

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda kimi416 » mar lug 14, 2020 2:14 pm

sì perchè all'europeo, dove non hanno nemmeno i soldi per piangere, hanno telai e motori prototipali :e412:

secondo me sopravvalutate un pò troppo il mondo del motocross
Avatar utente
kimi416
 
Messaggi: 21232
Iscritto il: lun feb 25, 2008 11:14 pm
Località: Barbados

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda Erik » mar lug 14, 2020 2:24 pm

no...parlavo di piastre e sospensioni, che sono gli interventi "risolutivi" che diccio dice andrebbero fatti fatti sulla yz - e che hanno in parecchi, infatti, s tutte le moto, per adattarle giustamente ai propri gusti

di telaio e motore ne parli tu... :e415:
Avatar utente
Erik
 
Messaggi: 11995
Iscritto il: mar feb 26, 2008 10:15 am
Località: was Italy..now Lux

Re: Yamaha 2021

Messaggio da leggereda USPP77787 » mar lug 14, 2020 2:28 pm

Ricordo che il team bud alla EMX qualche anno fa si faceva persino gli AF in casa.

L'europeo non paga, ma i soldi da investire per preparare le moto ci sono e pure tanti, chi corre all'europeo ha portafogli di altro livello, poi se dici che le case non ci investono ti do ragione, ma quando inizi a spendere dei 1000 euro alla volta sul comparto ciclistico vai bene per forza...
Avatar utente
USPP77787
 
Messaggi: 3421
Iscritto il: ven set 14, 2012 2:31 pm
Località: La pista del lardoso

PrecedenteProssimo

Torna a FOTO REPORT 365!!!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti