SICUREZZA PISTE

Organizzatevi...

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda mirkode » lun mag 13, 2019 12:39 pm

Boh per me le piste sono abbastanza sicure, sono le persone che non hanno più coscienza dei propri mezzi ma più concentrati ad essere fighi. Raggiungi certi elementi che gli dai 10 secondi al giro, ma non mollano eh, girano il cappellino e via manata di gas e appesi al Manubrio, 4 jolly, poi mollo io. Ti aspettano fuori e ti danno il pugno come i pro... "bella battaglia abbiamo fatto eh" :e410:
Sicuramente se ne incontra gente così, ma se non mollano loro, mollo io... Certi pro invece scarsi o forti che incontrano li Block passano e vada come vada però rischiano anche loro, grazie a gente che salta in diagonale o altro, o gente che alza il braccio per farsi sorpassare, ma stanno in mezzo e con una mano sola a momenti si uccidono.

Poi la notizia di maikol sega le gambe, ragazzo che bene o male si incontra in pista, e sono ancora qui che penso come si faccia ad ammazzarsi in moto.

Purtroppo ho visto dei video di super pro che a dorno nella easy di due panettoni singoli ne fanno uno enorme, con il rischio che ne consegue...

Usspp ti ho visto sabato a Rivarolo, effettivamente non sei una scheggia ma ho visto che comunque giravi saggiamente sempre in disparte
Avatar utente
mirkode
 
Messaggi: 5391
Iscritto il: mar giu 15, 2010 4:47 pm
Località: Trento

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda USPP77787 » lun mag 13, 2019 1:34 pm

mirkode ha scritto:Boh per me le piste sono abbastanza sicure, sono le persone che non hanno più coscienza dei propri mezzi ma più concentrati ad essere fighi. Raggiungi certi elementi che gli dai 10 secondi al giro, ma non mollano eh, girano il cappellino e via manata di gas e appesi al Manubrio, 4 jolly, poi mollo io. Ti aspettano fuori e ti danno il pugno come i pro... "bella battaglia abbiamo fatto eh" :e410:
Sicuramente se ne incontra gente così, ma se non mollano loro, mollo io... Certi pro invece scarsi o forti che incontrano li Block passano e vada come vada però rischiano anche loro, grazie a gente che salta in diagonale o altro, o gente che alza il braccio per farsi sorpassare, ma stanno in mezzo e con una mano sola a momenti si uccidono.

Poi la notizia di maikol sega le gambe, ragazzo che bene o male si incontra in pista, e sono ancora qui che penso come si faccia ad ammazzarsi in moto.

Purtroppo ho visto dei video di super pro che a dorno nella easy di due panettoni singoli ne fanno uno enorme, con il rischio che ne consegue...

Usspp ti ho visto sabato a Rivarolo, effettivamente non sei una scheggia ma ho visto che comunque giravi saggiamente sempre in disparte


Grazie Mirko sei stato fin troppo buono... Alla fine io sono contento a pascolare così... Mi diverto più ad aprire e lavorare che non a guidare, con la mia condizione di salute mi ritengo già un privilegiato a potermi fare la mia pascolata a passo d'uomo e evito di essere un pericolo per gli altri.

Alla fine se tutti usassero un pò di buonsenso probabilmente non staremmo neanche qui a aprire questi post, ma perderemmo probabilmente tempo su di un ben più prolifico 3d sulle zizze delle monsterine :P :P :P :P
Avatar utente
USPP77787
 
Messaggi: 2673
Iscritto il: ven set 14, 2012 2:31 pm
Località: La pista del lardoso

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda maniaco » lun mag 13, 2019 2:14 pm

mirkode ha scritto:Boh per me le piste sono abbastanza sicure, sono le persone che non hanno più coscienza dei propri mezzi ma più concentrati ad essere fighi. Raggiungi certi elementi che gli dai 10 secondi al giro, ma non mollano eh, girano il cappellino e via manata di gas e appesi al Manubrio, 4 jolly, poi mollo io. Ti aspettano fuori e ti danno il pugno come i pro... "bella battaglia abbiamo fatto eh" :e410:
Sicuramente se ne incontra gente così, ma se non mollano loro, mollo io... Certi pro invece scarsi o forti che incontrano li Block passano e vada come vada però rischiano anche loro, grazie a gente che salta in diagonale o altro, o gente che alza il braccio per farsi sorpassare, ma stanno in mezzo e con una mano sola a momenti si uccidono.

Poi la notizia di maikol sega le gambe, ragazzo che bene o male si incontra in pista, e sono ancora qui che penso come si faccia ad ammazzarsi in moto.

Purtroppo ho visto dei video di super pro che a dorno nella easy di due panettoni singoli ne fanno uno enorme, con il rischio che ne consegue...

Usspp ti ho visto sabato a Rivarolo, effettivamente non sei una scheggia ma ho visto che comunque giravi saggiamente sempre in disparte



se questo e' vero il buonsenso si va a far friggere piloti gestori che siano.....cio non toglie che perdere la vita in un circuito e' illogico per poi cosa?
Avatar utente
maniaco
 
Messaggi: 3300
Iscritto il: lun set 17, 2012 11:54 am

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda lezgatto » lun mag 13, 2019 3:03 pm

.... mi chiedo quanti di voi per le innumerevoli situazioni potenzialmente
nefaste ad opera di altri riders sia mai finito in PS.?

in merito da che ho ricordi (iniziato nel '85)nel mio "giro" di conoscenze avvenne solo
ad un amico di farsi male a girare in quel di mantova causa di un altro(amico tra l'altro)
che dopo caduta dietro un panettone alto anzichè correre lato salto ad avvisare della moto ferma,
con tutta calma è andato a rialzarsi la moto controllando i vari danni senza levarsi da traettoria.

situazioni come questa pur con maggior fortuna ne ho viste pure io qualcuna
e credo sia la più pericolosa.
le altre elencate(rallentamento sotto rampa...salto diagonale)si son sempre visti
e forse vuoi che la gente una volta uscita dal propio turno non si isolava con iphone
ma parlava con tutti e andava a bordo pista a guardare gli altri...inquadrava subito
chi poteva rappresentare potenziale pericolo da tenere in considerazione al rientro.

pure girando quando prendevi uno troppo in fretta indicava che dovevi tenere le antenne ritte....
io stesso sopratutto da neofita quando sentivo qualcuno prendermi in fretta alzavo braccio
spostandomi fuori traettoria....e così facevan tutti pur essendo perlopiù autodidatta.
forse eran altri tempi ma mi pare che non è che ci volesse patenti speciali per un minimo di rispetto
e buonsenso verso gli altri.

venendo ad oggi non saprei,
son passato all'amore di Cruscone(enduro :D )
e forse memore di quelle piste strabucate, godo come un riccio
su per mule bucate e canalate dal ruscellaggio da interpretare all'istante.

per puro senso appartenenza oltre alla moto fanalata da qualche anno avrei pure un cross 4t,
usato per un paio di ore in piste fresate a biliardo dove non sò cosa ci riusciate a trovare
di appagante nella banalità che offrono.
ora anche per problemi di salute a cui spero trovino la quadra,
entrambe stan li a prender polvere,
ma solo una dele 2 mi fà voglia. :roll:
lezgatto
 
Messaggi: 636
Iscritto il: ven gen 23, 2015 1:03 pm

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda mirkode » lun mag 13, 2019 3:04 pm

premetto che è una mia personalissima supposizione, non ho visto ne sentito nessuno, ho solo detto che ultimamente ho visto piu di un video di gente che fa sta cosa, ed è veramente un saltone, a sentire parlare di pista easy dall'articolo ho solo fatto con questa associazione.
Avatar utente
mirkode
 
Messaggi: 5391
Iscritto il: mar giu 15, 2010 4:47 pm
Località: Trento

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda lezgatto » lun mag 13, 2019 3:06 pm

ma se era uno piuttosto "buono" ha poco senso cercare il pelo,
da sempre fior di professionisti per un motivo o l'altro han finito male vita o carriera.
lezgatto
 
Messaggi: 636
Iscritto il: ven gen 23, 2015 1:03 pm

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda michael 471 » lun mag 13, 2019 7:08 pm

Io non son nessuno per giudicare...ma mi è tornato in mente un post di qualche anno fa di Perfini
..uno che in moto ci sa andare...chi ha facebook gli butti un occhio....
Avatar utente
michael 471
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: lun gen 12, 2015 6:27 pm

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda j-axl » lun mag 13, 2019 7:25 pm

E cosa diceva?
Avatar utente
j-axl
 
Messaggi: 3944
Iscritto il: mer set 22, 2010 12:52 pm
Località: Neverland

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda dadecr » lun mag 13, 2019 8:36 pm

Secondo me hai sbagliato il titolo per me non sono le piste a essere pericolose.. Ma le moto odierne..
Avatar utente
dadecr
 
Messaggi: 2568
Iscritto il: lun lug 13, 2009 9:32 pm
Località: strada dell'eremita

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda fosco65 » lun mag 13, 2019 8:44 pm

maniaco ha scritto:
mirkode ha scritto:Boh per me le piste sono abbastanza sicure, sono le persone che non hanno più coscienza dei propri mezzi ma più concentrati ad essere fighi. Raggiungi certi elementi che gli dai 10 secondi al giro, ma non mollano eh, girano il cappellino e via manata di gas e appesi al Manubrio, 4 jolly, poi mollo io. Ti aspettano fuori e ti danno il pugno come i pro... "bella battaglia abbiamo fatto eh" :e410:
Sicuramente se ne incontra gente così, ma se non mollano loro, mollo io... Certi pro invece scarsi o forti che incontrano li Block passano e vada come vada però rischiano anche loro, grazie a gente che salta in diagonale o altro, o gente che alza il braccio per farsi sorpassare, ma stanno in mezzo e con una mano sola a momenti si uccidono.

Poi la notizia di maikol sega le gambe, ragazzo che bene o male si incontra in pista, e sono ancora qui che penso come si faccia ad ammazzarsi in moto.

Purtroppo ho visto dei video di super pro che a dorno nella easy di due panettoni singoli ne fanno uno enorme, con il rischio che ne consegue...

Usspp ti ho visto sabato a Rivarolo, effettivamente non sei una scheggia ma ho visto che comunque giravi saggiamente sempre in disparte



se questo e' vero il buonsenso si va a far friggere piloti gestori che siano.....cio non toglie che perdere la vita in un circuito e' illogico per poi cosa?


si perde la vita per molte cose ,spesso molto più banali di girare in pista...ora se non si può capire che cadere da ,quanto 6-8 metri?,può essere letale è meglio stare a casina o andare a giocare a bocce...come per altre specialità motoristiche fuoristrada ,ho perso amici,parenti e conoscenti,se uno è avanti con l'età ,guardando indietro nel tempo, ci si rende conto che non è così difficile lasciarci le piume.Io ho sempre girato in pista pur essendo un endurista,e vedo,come molti di voi che hanno scritto,gente che non sa dove mettere le ruote,fanno quello che vedono sul web...con un 2t la maggior parte di questi non farebbe 2 giri di un pistino...
Avatar utente
fosco65
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: mar ago 12, 2014 1:31 pm
Località: Maison Pintè

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda michael 471 » lun mag 13, 2019 9:45 pm

j-axl ha scritto:E cosa diceva?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
michael 471
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: lun gen 12, 2015 6:27 pm

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda Cruscone » lun mag 13, 2019 10:15 pm

Ha ragione.

Purtroppo abbiamo una federazione inesistente e numeri patetici per poter avere l’attenzione che servirebbe.
Le piste dovrebbero essere qualificate in base alle loro condizioni e i piloti in base alle loro capacità anche a livello non agonistico.
E ovviamente corsi obbligatori prima di mettere le ruote in pista.

Per il discorso moto ho dei grossi punti di domanda...le 4t moderne vanno fortissimo e sono paurosamente facili da usare, non è un caso a mio parere che ricordi veramente pochi infortuni pesanti di piloti con dei 125 e 250 2t ed è semplicemente perché bisogna essere capaci di usarle e hanno un terzo della coppia di un 450.
In piste del cazzo col gps passo i 70 orari di velocità di punta, e se guardo la telemetria tra il 450 e il 250 2t la differenza è evidente specialmente nella velocità media.
Non penso che coi 2t su diventi infrangibili, ma penso che se i piloti fossero abituati a girare in piste dive il gas lo peli, in certe situazioni poi ti regoli diversamente.
Conosco piloti velocissimi che non usano il freno posteriore sui salti e questo la dice lunga...

Discorso Maikol.
Mi hanno accennato a cosa è accaduto, è stata una fatalità.
Se avessi provato io a fare un salto simile sarebbe stato un suicidio vero e proprio, lui avrebbe potuto farlo..
Errore di valutazione?
Rottura tecnica?
Non lo so.
Responsabilità della pista?
Nemmeno, da sempre qualcuno ci prova a fare certi gesti, Maikol non era uno pilota inesperto anzi..
Questa vicenda mi ha scosso perché Maikol lo conoscevo è quello che mi sconvolge di più e che so come girava, non era un pensionato o un ragazzino alle prime armi..l :cry:
Avatar utente
Cruscone
 
Messaggi: 6818
Iscritto il: sab feb 04, 2012 6:10 pm

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda GabrieleYZ » lun mag 13, 2019 10:16 pm

In questo sport ce il record di infortuni e paralizzati......e anche a livelli alti non solo piloti della domenica...e appunto gli ultimi 2 incidenti mortali testimoniano che anche con esperienza e magari in punti facili si puo morire, penso che piu' mettere gli sbandieratori e magari come ha fatto dorno fare 2 tracciati ( anche se tra la pista pro e easy ce troppa differenza) piu di tanto non si puo' fare di sicuro in giornate affollate e con un solo tracciato fare dei turni in base alla capacita' in modo da non ostacolare e creare pericolo a chi e piu veloce, poi io tutta sta differenza abissale tra 2t e 4t non la vedo o meglio se sai andare vai cmq forte ma non è che un fermo come me sul 125 è una pippa e su un 250 4t vola.....non credo che dopo 4 volte che vai in pista prendi un 450 4t e chiudi tutti i salti a dorno....
Avatar utente
GabrieleYZ
 
Messaggi: 647
Iscritto il: lun nov 23, 2009 10:58 pm
Località: Valdez AK

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda GabrieleYZ » lun mag 13, 2019 10:23 pm

ora non so se è lo stesso ma presumo di si , settimana scorsa un francese ha provato a fare il doppio con yz 2502t non mi sembra una cosa cosi impossibile per uno che il gas lo sa dare....poi certo puo' sempre andare storto qualcosa ma puoi anche schiantarti sul panettoncino che ce verso la fine chelo fai in 4marcia e vai di la anche se sei un fermone.
Avatar utente
GabrieleYZ
 
Messaggi: 647
Iscritto il: lun nov 23, 2009 10:58 pm
Località: Valdez AK

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda vascular67 » mar mag 14, 2019 7:17 am

GabrieleYZ ha scritto:ora non so se è lo stesso ma presumo di si , settimana scorsa un francese ha provato a fare il doppio con yz 2502t non mi sembra una cosa cosi impossibile per uno che il gas lo sa dare....poi certo puo' sempre andare storto qualcosa ma puoi anche schiantarti sul panettoncino che ce verso la fine chelo fai in 4marcia e vai di la anche se sei un fermone.


Nella fattispecie del ragazzo penso che era arrivato il suo momento . Probabilmente una serie di coincidenze( gas , marcia , buca o chissà cos’altro ) che lo ha fatto schiantare .......

Per il resto concordo con chi parlava di “esame “ per accedere alle piste magari ipotizzando vari livelli . Il problema è che poi dovrebbero esistere piste adatte a chi non “È capace “ o lo è meno ....quindi piste piatte? Con nessun salto ? ......o addirittura solo fettucciato ?
Avatar utente
vascular67
 
Messaggi: 4358
Iscritto il: lun mag 03, 2010 4:39 pm
Località: Italy

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda maniaco » mar mag 14, 2019 7:50 am

ok tutto giusto quello che ho letto ! ma che senso ha andare a provare un certo tipo di salto in una pista """""DEI PICCOLI""""cioe cosa ci va a fare le gente esperta la e perche? non ci fai una gara non ci fai un mondiale.....! io credo ci sia un insieme d cose che non funzionano piu troppi social troppo voler far vedere....non me ne voglia sto ragazzo anzi mi dispiace come se lo conoscessi ...ma bisognerebbe fermarsi a riflettere ....in primis chi gestisce i parchi giochi che negli stessi ci sono regole ben precise.....e' vero ci saranno sempre notizie cosi ma credo che si possano raccontare diversamente .....braccio rotto gamba ecc...non non raccontarla piu..! sono un po perplesso perche li ultimamente se ne stanno sentendo un po troppe....come scrissi in altri topic piu specifici..
Avatar utente
maniaco
 
Messaggi: 3300
Iscritto il: lun set 17, 2012 11:54 am

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda Erik » mar mag 14, 2019 8:19 am

beh maniaco se guardi il "senso" niente di quello che facciamo ha senso, motocross in pirimis. Forse su questa terra, solo fare figli e crescerli, ha "senso". Però può averlo per te e non per me o viceversa, anche li...troppo soggettivo.

è una tragedia, voleva provare un super doppio, era molto in gamba e veloce, da cosa dicono, io non lo conoscevo.
Purtroppo c'è stato l'incidente

Spero / credo lo facesse mentre non giravano i principianti, o perlomeno in condizioni di relativa sicurezza (per gli altri)

certo, il discorso social e video pompa molto queste cose...ma voglio dire, bailey si è rotto cercando il triplo impossibile..sono cose che sono sempre successe.


rip e condoglianze alla famiglia
Ultima modifica di Erik il mar mag 14, 2019 8:40 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Erik
 
Messaggi: 10117
Iscritto il: mar feb 26, 2008 10:15 am
Località: was Italy..now Lux

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda USPP77787 » mar mag 14, 2019 8:20 am

vascular67 ha scritto:
GabrieleYZ ha scritto:ora non so se è lo stesso ma presumo di si , settimana scorsa un francese ha provato a fare il doppio con yz 2502t non mi sembra una cosa cosi impossibile per uno che il gas lo sa dare....poi certo puo' sempre andare storto qualcosa ma puoi anche schiantarti sul panettoncino che ce verso la fine chelo fai in 4marcia e vai di la anche se sei un fermone.


Nella fattispecie del ragazzo penso che era arrivato il suo momento . Probabilmente una serie di coincidenze( gas , marcia , buca o chissà cos’altro ) che lo ha fatto schiantare .......

Per il resto concordo con chi parlava di “esame “ per accedere alle piste magari ipotizzando vari livelli . Il problema è che poi dovrebbero esistere piste adatte a chi non “È capace “ o lo è meno ....quindi piste piatte? Con nessun salto ? ......o addirittura solo fettucciato ?


Non credo servano piste piatte, anzi, il salto ci deve essere ma non puoi fare piste come rivarolo con mega rettilinei prima di salti alti come condomini dove chiunque può aprire e volare senza fatica.
A Canneto ad esempio i salti sono sempre dopo determinate curve dove salti se curvi forte il più delle volte e quindi il salto lo faà chi và forte nella curva prima, ergo salta solo chi ha un minimo di tecnica, i pascolatori come me hanno sempre le ruote a terra (e imparano), inoltre la pista offre sempre un ottima visuale a chi sopraggiunge, quindi se ti arriva il pro da dietro a manetta ti vede e ti passa senza problemi.

risultato...

A Canneto se vedono i numeri di Rivarolo è perchè è l'unica pista aperta quel giorno nel raggio di un parsec...

Perchè non è social farsi vedere annaspare nei canali e saltare bassi e scomposti come se avessimo l'artrite al culo...

Eppure io preferisco piste così... dove esco sentendo che ogni giorno ho costruito il mio pacchetto di conoscenze... Però io sono uno di quelli a cui fottesega se faccio schifo al cazzo...


PS non sono un sostenitore, detrattore di nessuna pista... ho preso solo rivarolo e canneto come esempi perchè le conosco, ma non ho nulla contro o pro nessuno anche perchè sono amico coi proprietari di entrambi i tracciati e spero solo che il futuro gli riservi fortuna e soddisfazioni. Pissenlov
Avatar utente
USPP77787
 
Messaggi: 2673
Iscritto il: ven set 14, 2012 2:31 pm
Località: La pista del lardoso

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda Forst33 » mar mag 14, 2019 8:28 am

qua non sono d'accordo eros...i salti di rivarolo sono proporzionati al tipo di pista e a mio parere ci stanno tutti.
Se vogliamo fare una critica a quella pista, è l'innaffiatura a pista secca e tutta lucida che ti costringe a stare fermo un'ora per non fare pattinaggio. Perdipiù quando ci sono 30 moto e polvere non ce n'è, tipo gli ultimi due sabati...

non voglio mancare di rispetto a chi non c'è più, ma neanche io capisco il senso per un pro di girare in una pista tutta piatta con due panettoni e basta. ho guardato un onboard e manco immaginavo che si potesse fare come doppio quel tratto...
Avatar utente
Forst33
 
Messaggi: 15519
Iscritto il: gio lug 29, 2010 4:54 pm
Località: Trento

Re: SICUREZZA PISTE

Messaggio da leggereda USPP77787 » mar mag 14, 2019 8:36 am

Forst33 ha scritto:qua non sono d'accordo eros...i salti di rivarolo sono proporzionati al tipo di pista e a mio parere ci stanno tutti.
Se vogliamo fare una critica a quella pista, è l'innaffiatura a pista secca e tutta lucida che ti costringe a stare fermo un'ora per non fare pattinaggio. Perdipiù quando ci sono 30 moto e polvere non ce n'è, tipo gli ultimi due sabati...

non voglio mancare di rispetto a chi non c'è più, ma neanche io capisco il senso per un pro di girare in una pista tutta piatta con due panettoni e basta. ho guardato un onboard e manco immaginavo che si potesse fare come doppio quel tratto...


Non è questo che intendo, lo so che i salti sono proporzionati, ma la pista non mette il pilota amatore in condizione di dovere imparare per fare il salto, basta aprire come se non ci fosse un domani e dall'altro lato ci arrivi.
Il problema è che se uno con le capacità di guida come quelle che posso avere io va a chiuderti dei salti così, quella volta che gli dice male e non ha le conoscenze per dare una correzzione in volo o gli scalcia in rampa lo raccogli col cucchiaio.
Avatar utente
USPP77787
 
Messaggi: 2673
Iscritto il: ven set 14, 2012 2:31 pm
Località: La pista del lardoso

PrecedenteProssimo

Torna a CI SI VEDE IN PISTA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite