chi mi spiega??

Tutto quello che riguarda la preparazione fisica,acciacchi rimedi ecc...
con o senza moto!!!

chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 13, 2017 1:19 pm

ok spiegatemi....................
sento molta gente dire di essere a pezzi..........dopo aver corso........dopo essere stati in palestra.........dopo essere andati in bicicletta..dopo aver girato con la moto da cross.........
io l'ultima volta che mi sono sentito affaticato, sono state le prime ore dopo aver fatto la mezza maratona, cioe' nel 2012!!
dopo quella sensazione,negli altri casi posso aver provato un pochino di indolenzimento ai quadricipiti dopo alcune sedute di running...........o dolori ai muscoli del collo dopo una 2 gg sulla pista di imola con il bmw..........
ma non riesco a dire mi sento stanco!!
perche'??.ok il titanio che ho in corpo non si stanca....ma tutto il resto??

giustinooooooooooooooooooo
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 13, 2017 1:21 pm

viaggio di conserva?? devo alzare il limite??
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 13, 2017 1:23 pm

un amico mi ha detto...............non sentirsi stanco,non vuol dire che non lo sei!!!!!!!!!!..................boh...............
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda angel387mx » gio apr 13, 2017 2:43 pm

Non so dirti.
Io mi stanco, poi dipende dalla giornata.
Oggi per esempio sono da buttare. Qualche giorno fa volavo, mentre il giorno prima ero piantato. In pratica TI INVIDIO :D
Avatar utente
angel387mx
 
Messaggi: 20891
Iscritto il: dom apr 26, 2009 12:37 pm
Località: Puglia, Sardegna, SoCal, Terronia in genere insomma...

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda Jas KXF » gio apr 13, 2017 3:02 pm

Per quanto riguarda la moto dipende tanto da quanto effettivamente stai spingendo e da quanto giri in una giornata...
Di solito quando mi alleno faccio tra 1,5 e 2h di moto, e quando spingo faccio sessioni da 15/20min a seconda della pista, ed esco effettivamente col fiatone! Poi magari faccio una sessione di passo per chiudere la giornata e giro 1-2 sec al giro più lento ma sto dentro anche 30/35min, specie se faccio qualche rettilineo senza forzare troppo e riprendendo fiato....
Così facendo in effetti la sera e il giorno dopo mi sento bello stanco... Se girassi solo di passo senza forzare probabilmente tornerei a casa molto più fresco! Molto sta lì secondo me!:)
Avatar utente
Jas KXF
 
Messaggi: 1146
Iscritto il: lun ott 13, 2014 1:50 pm
Località: Varese

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda michael 471 » gio apr 13, 2017 3:36 pm

tnt ha scritto:ok spiegatemi....................
sento molta gente dire di essere a pezzi..........dopo aver corso........dopo essere stati in palestra.........dopo essere andati in bicicletta..dopo aver girato con la moto da cross.........
io l'ultima volta che mi sono sentito affaticato, sono state le prime ore dopo aver fatto la mezza maratona, cioe' nel 2012!!
dopo quella sensazione,negli altri casi posso aver provato un pochino di indolenzimento ai quadricipiti dopo alcune sedute di running...........o dolori ai muscoli del collo dopo una 2 gg sulla pista di imola con il bmw..........
ma non riesco a dire mi sento stanco!!
perche'??.ok il titanio che ho in corpo non si stanca....ma tutto il resto??

giustinooooooooooooooooooo

parere personale...sei molto allenato e quindi ora durante l'attività non fai altro che "mantenere"...
purtroppo si arriva a un limite di allenamento che per superarlo poi bisogna cambiare "metodo".
io correndo a piedi arrivo (arrivavo)a coprire i miei 7km prefissiti come limite in 26minuti...
raggiunto quel tetto e ripetendo lo stesso allenamento 2 volte settimana, non avevo più la distruzione fisica il giorno dopo...però se variavo i 7 km con 3 a passo costante mantenendo 11km/h e inserendo un allungo di 2 km a 14 km/h...il giorno dopo ero uno straccio :D .
prova a variare i tuoi allenamenti...anche in moto...magari funziona :D
Avatar utente
michael 471
 
Messaggi: 1592
Iscritto il: lun gen 12, 2015 6:27 pm

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 13, 2017 5:07 pm

Ecco...ci si puo provare..
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda michael 471 » gio apr 13, 2017 5:44 pm

tnt ha scritto:Ecco...ci si puo provare..

:D :D :D ...CI SI DEVE :D :D :D
cmq in moto non so se hai un metodo per allenarti...
magari ti basta solo variare il modo di fare le manche...
che ne so, io trovavo molto redditizio per migliorare il "giro secco", simulare partenza e 2 giri lanciati...
poi mi fermavo 2 minuti e ripetevo per 6/7 volte...mi scassava ma mi aiutava molto per le gare...
Avatar utente
michael 471
 
Messaggi: 1592
Iscritto il: lun gen 12, 2015 6:27 pm

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda Braaap » gio apr 13, 2017 7:53 pm

Scusa ma fatico a crederci che finita una manche bella tirata non sei stanco... cioè pure i piloti del mondiale finita la manche sono stanchi :mrgreen: Provo a spiegarti cosa penso io: In moto se non finisci la manche stanco vuol dire che stai girando 5/6 secondi al giro più lento di quello che gireresti al 100% delle tue capacità (nel motocross, secondo il mio parere, puoi spingere anche di più del 100% delle tue capacità, in pratica è quando dai tutto e di più e strappi il "tempone", correndo però, il rischio di fare un buco per terra perchè non si riesce a tenere quel ritmo sia fisicamente che tecnicamente...).
Quindi secondo me potresti provare a tenere un ritmo più alto di quello che stai tenendo e fissarti un tempo per la durata delle manche (15/20/25 min)... io non sono ne un Tim Gajser della situazione, ne allenato (cerco di andare una volta alla settimana quando mi va bene :twisted: ) ne un preparatore, ne niente,... sono solo un fissato :mrgreen: e quando faccio le mie 3 o 4 manche da 20 min le DEVO fare dando tutto e cercando di tenere i tempi più bassi possibili per tutta la durata della manche... e ti giuro che quando arrivo al furgone sono MORTO, non riesco manco a mettere la moto sul cavalletto, per non parlare d'estate che a fine manche mi sembra di avere la febbre a 40... e se a fine giornata non sono riuscito per qualche motivo a fare così mi viene da vendere la moto (se lo facessi veramente avrei già venduto la moto almeno un centinaio di volte :e412:), da piantare lì di andare e "vivo male" fino alla settimana successiva per riprovarci :e412:
Avatar utente
Braaap
 
Messaggi: 633
Iscritto il: dom mar 15, 2015 9:24 pm

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 13, 2017 9:13 pm

Sara' che con tutte le volte che mi sono fatto male in moto,potrei viaggiare di conserva....
Ma la moto e' una cosa....il resto?? Non sono stanco dopo aver corso a piedi,non sono stanco dopo la palestra,non sono stanco dopo la salita in bici...me lo sono sempre chiesto....OK la potenza del pensiero positivo,ma cosa centra con la sensazione o no di stanchezza??genetica?genitori iperattivi?mamma ottantenne che si spara 4km di cammino al giorno di buon passo,e che va a dare una mano alle "vecchiette" in ospizio??
Papa ultrasettantenne ,che corre a piedi,scia,e se non gli avessi sequestrato la moto,sarebbe ancora motociclista praticante
OK ricomincio con il cardio e vedo dove arrivo.....tanto si muore una volta sola!!
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 13, 2017 9:13 pm

...........
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 13, 2017 9:16 pm

michael 471 ha scritto:
tnt ha scritto:Ecco...ci si puo provare..

:D :D :D ...CI SI DEVE :D :D :D
cmq in moto non so se hai un metodo per allenarti...
magari ti basta solo variare il modo di fare le manche...
che ne so, io trovavo molto redditizio per migliorare il "giro secco", simulare partenza e 2 giri lanciati...
poi mi fermavo 2 minuti e ripetevo per 6/7 volte...mi scassava ma mi aiutava molto per le gare...

OK termine corretto...deve!!.....
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda vascular67 » ven apr 14, 2017 6:53 am

tnt ha scritto:Sara' che con tutte le volte che mi sono fatto male in moto,potrei viaggiare di conserva....
Ma la moto e' una cosa....il resto?? Non sono stanco dopo aver corso a piedi,non sono stanco dopo la palestra,non sono stanco dopo la salita in bici...me lo sono sempre chiesto....OK la potenza del pensiero positivo,ma cosa centra con la sensazione o no di stanchezza??genetica?genitori iperattivi?mamma ottantenne che si spara 4km di cammino al giorno di buon passo,e che va a dare una mano alle "vecchiette" in ospizio??
Papa ultrasettantenne ,che corre a piedi,scia,e se non gli avessi sequestrato la moto,sarebbe ancora motociclista praticante
OK ricomincio con il cardio e vedo dove arrivo.....tanto si muore una volta sola!!


Se tutto ciò che hai scritto è vero allora ti consiglio di andare da medio sportivo ( prima ) e neurologo (dopo ) .
Potresti essere affetto da patologia rara che riduce o annulla stimolo dolorifico muscolare . Prova a sentire .....il dolore muscolare è un modo che ha organismo per difendersi ed evitare danni maggiori..
Avatar utente
vascular67
 
Messaggi: 3906
Iscritto il: lun mag 03, 2010 4:39 pm
Località: Italy

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda giustino » ven apr 14, 2017 9:58 am

Lo scopo dell'attività fisica (professionisti a parte) è quello di stare bene con sè stessi, fisicamente e moralmente, ossia di "essere in salute", nel senso più ampio del termine. Quindi, come prima cosa, mi preoccuperei di preservare appunto lo stato di salute, ergo operazione (1) seguire i consigli di Vascular. Se tutto è a posto, ricorda una delle prime cose che avevo scritto quando sono arrivato tra voi: "l' allenamento per essere tale deve essere costante e PROGRESSIVO" . Questo significa due cose. La prima e che raggiunto un limite, per progredire bisogna spostare il limite più avanti (se sollevo facilmente 50 Kg per 10 volte, o salgo a 55, o salgo a 12 ripetizioni). La seconda è che bisogna introdurre delle varianti alla propria routine, in modo da stimolare distretti muscolari (e mentali..) "dimenticarti" negli allenamenti soliti. Quando facevo nuoto agonistico, in acqua potevo permettermi di fare in scioltezza "cose che voi umani..", ma se andavo a sciare una domenica, al lunedì strisciavo raso terra, e come età ero tra i 12 e i 19 anni.... Ultima cosa: se non capitano casini, verso fine Maggio dovrei essere totalmente operativo in moto, così magari ci troviamo in pista e ci facciamo una chiacchierata. PS= Auguri di felice Pasqua a tutti voi!!!
Avatar utente
giustino
 
Messaggi: 333
Iscritto il: mer lug 15, 2015 1:24 pm
Località: Biella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » ven apr 14, 2017 1:33 pm

giustino ha scritto:Lo scopo dell'attività fisica (professionisti a parte) è quello di stare bene con sè stessi, fisicamente e moralmente, ossia di "essere in salute", nel senso più ampio del termine. Quindi, come prima cosa, mi preoccuperei di preservare appunto lo stato di salute, ergo operazione (1) seguire i consigli di Vascular. Se tutto è a posto, ricorda una delle prime cose che avevo scritto quando sono arrivato tra voi: "l' allenamento per essere tale deve essere costante e PROGRESSIVO" . Questo significa due cose. La prima e che raggiunto un limite, per progredire bisogna spostare il limite più avanti (se sollevo facilmente 50 Kg per 10 volte, o salgo a 55, o salgo a 12 ripetizioni). La seconda è che bisogna introdurre delle varianti alla propria routine, in modo da stimolare distretti muscolari (e mentali..) "dimenticarti" negli allenamenti soliti. Quando facevo nuoto agonistico, in acqua potevo permettermi di fare in scioltezza "cose che voi umani..", ma se andavo a sciare una domenica, al lunedì strisciavo raso terra, e come età ero tra i 12 e i 19 anni.... Ultima cosa: se non capitano casini, verso fine Maggio dovrei essere totalmente operativo in moto, così magari ci troviamo in pista e ci facciamo una chiacchierata. PS= Auguri di felice Pasqua a tutti voi!!!


sai che ci conto!! ciao e grazie di tutto............ :e14c: :e14c: :e14c: :e14c: :e14c: :e14c:
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda vascular67 » ven apr 14, 2017 4:50 pm

giustino ha scritto:Lo scopo dell'attività fisica (professionisti a parte) è quello di stare bene con sè stessi, fisicamente e moralmente, ossia di "essere in salute", nel senso più ampio del termine. Quindi, come prima cosa, mi preoccuperei di preservare appunto lo stato di salute, ergo operazione (1) seguire i consigli di Vascular. Se tutto è a posto, ricorda una delle prime cose che avevo scritto quando sono arrivato tra voi: "l' allenamento per essere tale deve essere costante e PROGRESSIVO" . Questo significa due cose. La prima e che raggiunto un limite, per progredire bisogna spostare il limite più avanti (se sollevo facilmente 50 Kg per 10 volte, o salgo a 55, o salgo a 12 ripetizioni). La seconda è che bisogna introdurre delle varianti alla propria routine, in modo da stimolare distretti muscolari (e mentali..) "dimenticarti" negli allenamenti soliti. Quando facevo nuoto agonistico, in acqua potevo permettermi di fare in scioltezza "cose che voi umani..", ma se andavo a sciare una domenica, al lunedì strisciavo raso terra, e come età ero tra i 12 e i 19 anni.... Ultima cosa: se non capitano casini, verso fine Maggio dovrei essere totalmente operativo in moto, così magari ci troviamo in pista e ci facciamo una chiacchierata. PS= Auguri di felice Pasqua a tutti voi!!!


Vieni a Malpensa 6/7 maggio
Avatar utente
vascular67
 
Messaggi: 3906
Iscritto il: lun mag 03, 2010 4:39 pm
Località: Italy

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » gio apr 20, 2017 9:21 pm

Funziona!! Come per le ripetute x il running....
Ho male ai quadricipiti.....e per la prima volta in vita mia mi fermavo con il fiato corto....
7 minuti ad un ritmo più sostenuto 14/15 minuti di pausa al max...ripetuto x 5 volte....poi il cilindro mi ha salutato!!!
Bene so da dove cominciare....
E poi leggendo vascular...mi sto cercando un bike da spinning...
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda Erik » ven apr 21, 2017 12:52 pm

stesso mio problema

Dopo anni a fare "le manche" mi sono fossilizzato, giro giro ma non escono i tempi

ora anche io sto cercando di fare due mances "normali" in pista e due "stile crono" ...stesse sensazioni... fiatone e più stanco del solito il gg dopo
Avatar utente
Erik
 
Messaggi: 8506
Iscritto il: mar feb 26, 2008 10:15 am
Località: was Italy..now Lux

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda tnt » ven apr 21, 2017 1:29 pm

Erik ha scritto:stesso mio problema

Dopo anni a fare "le manche" mi sono fossilizzato, giro giro ma non escono i tempi

ora anche io sto cercando di fare due mances "normali" in pista e due "stile crono" ...stesse sensazioni... fiatone e più stanco del solito il gg dopo



ovvio che finche non saro' in grado di fare piu di 3 giri fuori ritmo.......mi fermo......perche' lo trovo in un certo senso PERICOLOSO!!
Avatar utente
tnt
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: lun lug 09, 2012 1:52 pm
Località: alla piratella

Re: chi mi spiega??

Messaggio da leggereda vascular67 » lun mag 08, 2017 8:49 am

Ho finalmente il piacere di conoscere di persona TNT. Ma che cazzo di allenamento a bisogno? E' UNA ROCCIA!!!!!!!! :e404: :D

TNT e' stato un piacere ..... :e056:
Avatar utente
vascular67
 
Messaggi: 3906
Iscritto il: lun mag 03, 2010 4:39 pm
Località: Italy

Prossimo

Torna a PREPARAZIONE FISICA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti